Verona Tessile 2015 Festival dell’arte tessile

da Annalisa Chelli - 27 Maggio 2015

Annalisa Chelli

Community Manager at DHGshop
Sicily and Tuscany are in my blood. Travelling, movies, music, and art are the things I enjoy the most. I love whales, tattoos, the sea, Africa, good food, big smiles, Picasso, ‘The Master and Margarita’, and ‘Marriage Italian Style’. I believe in Charles Darwin and in the proverbs my grandmother said.
Annalisa Chelli

Verona Tessile 2015

Questo week end sono andata in ‘missione’ a Verona per visitare la mostra tessile organizzata, per la terza edizione, nella città scaligera. Ero molto curiosa e non sapevo cosa aspettarmi. Verona Tessile 2015 - Piazza delle Erbe Verona Tessile 2015 - Andrea Graham

Vi dico subito che la scelta di allestire una fiera tessile itinerante che accoglie opere tessili, workshop e appuntamenti in diversi punti della città è vincente. Verona si presta perfettamente a questa idea, prima di tutto perché il centro storico è ricco di edifici straordinari e perfetti per valorizzare opere d’arte e ospitare laboratori. Secondo perché tutte le attrazioni più importanti di Verona sono vicine tra loro e quindi saltare da un punto all’altro della città è davvero semplice. Piazza delle Erbe, Palazzo della Ragione, Via Garibaldi, Piazza dei Signori, il Cortile del Mercato vecchio sono solo alcune delle sedi espositive di questa fiera, tutte meravigliose e raggiungibili con facilità nel tempo di una piacevole passeggiata.

Andrea Graham Monument

Verona Tessile 2015 - Andrea Graham Verona Tessile 2015 - Andrea Graham

La prima mostra che ho visitato è stata quella di Andrea Graham, presso l’ex Chiesa di San Pietro in monastero. Una location spettacolare e insolita. Andrea è un’artista tessile canadese,  che ha portato a Verona la sua personale intitolata Monument. Questa esposizione complessa, colorata ed originalissima parla di lontananza da casa, di viaggio e di quello che scaturisce durante un distacco. I ricordi che ne affiorano si trasformano in sculture tessili dai tratti alieni e immaginifici. Noi adoriamo talmente tanto l’arte di Andrea, ormai nostra cara amica, che abbiamo deciso di sponsorizzare questa sua mostra.

Symphony of colors – Japan Quilts e Tra antico e moderno le opere dell’Associazione Ad Maiora

Le altre esposizioni che hanno attirato la mia attenzione avevano come comun denominatore il quilt, manufatto di vari tessuti cuciti a macchina e talvolta ricamati a mano. Qui lascerò parlare direttamente le immagini, mi limiterò a dire che i quilt giapponesi presentati in questa mostra spiccano per colori e per la scelta della seta come materiale base. Mentre i quilt dell’Associazione ad Maiora (circolo ricreativo di Verona) evidenziano i mille volti del patchwork esponendo opere diversissime tra loro ma tutte di grande qualità e bellezza. Le prime due immagini, sotto, fanno parte dell’esposizione Simphony of Colors.

 Verona Tessile 2015Verona Tessile 2015

Le seconde due invece sono opera delle socie di Ad Maiora.

Verona Tessile 2015 Verona Tessile 2015

Verona è una città da non perdere. Accogliente, con scorci da cartolina, palazzi grandiosi e così diversi tra loro che ricordano i patchwork ammirati durante la mia gita di lavoro fuori porta. Se non ci siete mai stati rimediate appena potete!

Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbe interessarti anche Le affascinanti creature di Andrea Graham

Related Post

Scrivi un commento