Touched: a soft sculpture exhibit

da Annalisa Chelli - 9 Ottobre 2015

Annalisa Chelli

Community Manager at DHGshop
Sicily and Tuscany are in my blood. Travelling, movies, music, and art are the things I enjoy the most. I love whales, tattoos, the sea, Africa, good food, big smiles, Picasso, ‘The Master and Margarita’, and ‘Marriage Italian Style’. I believe in Charles Darwin and in the proverbs my grandmother said.
Annalisa Chelli

Touched: a soft sculpture exhibit è una mostra di fiber art che è stata inaugurata il 03 ottobre a Nashville, Tennesse.  Potrà essere visitata fino al 29 ottobre presso la Ground Floor Gallery and Studios.

Soft Sculpture Exhibit

Voglio parlare di questa mostra nel blog prima di tutto perché l’arte tessile è una  vera passione in casa DHG. Secondo perché conosciamo molto bene alcune delle artiste che fanno parte di questa rassegna e il loro modo di interpretare artisticamente la lana ci piace parecchio. Ci piace a tal punto abbiamo anche collaborato o collaboreremo con alcune di loro. Il collettivo, riunito per questa mostra da Shana Kohnstamm,  è formato da 13 artiste provenienti dagli USA, Canada, Regno Unito e Paesi Bassi.

Facciamo solo alcuni nomi

andrea graham

Partecipa Andrea Graham, multi media artist e felt-maker dallo stile  inconfondibile. Le sue soft sculpture si fanno ambasciatrici di un messaggio importantissimo: salvaguardiamo il pianeta Terra attraverso un consumo consapevole delle risorse naturali. I suoi semi, bozzoli, buffi personaggi e installazioni mi fanno atterrare su un Mondo Altro, attraentemente alieno direi. Andrea ha fatto scuola ed è un’insegnante richiestissima in ogni parte del globo.

Soft Sculpture Exhibit - Rhino Zoe Williams

Fa parte del gruppo anche Zoe Williams. Con il feltro ad ago genera candide creature, una delle caratteristiche di Zoe infatti è quella di utilizzare praticamente solo lane bianche, che lei definisce “oracoli”. Animali dai nomi curiosi , dalle forme a volte reali e a volte surreali, che custodiscono il Passato e vegliano sul Presente e sul Futuro. Animali che spesso vengono presentati come trofei da appendere alle pareti. A me fanno impazzire e potessi dedicherei un’intera stanza a queste opere d’arte.

Soft Sculpture Exhibit - Shana Kohnstamm

Infine Shana Kohnstamm, curatrice della  mostra e presente con i propri lavori, l’ho incontrata sul web. Stavo cercando felt-maker appassionate e di talento per il DHG Charity Project/ArtGallery e sono arrivata a lei. Le prime immagini che ho visto delle sue soft sculpture sono state quelle di “Aculeus” e ne sono rimasta talmente colpita da contattarla immediatamente. Shana è anche una pittrice e questo secondo me si riflette nelle sue opere di feltro. Colori vividi e texture ricche di sfumature proprio come negli acquerelli. Shana crea i suoi lavori sia con la tecnica del feltro ad acqua che del feltro ad ago e dice che fa arte come antidoto alla bruttezza del mondo, bello no?

Tante altre interessanti fiber artist hanno partecipato a questa mostra e per conoscerle tutte, vi assicuro che ne vale la pena, potete visitare il sito web Touched: a soft sculpture exhibitSe invece siete dalle parti di Nashville fossi in voi ci farei una capatina!

Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbe interessarti anche Feltro ad ago in pillole – nuove puntate

Related Post

Scrivi un commento