Pattern: maglione con motivo a chele e noccioline per lo sweater day

da Annalisa Chelli - 4 febbraio 2019
Annalisa Chelli

Annalisa Chelli

Community Manager at DHGshop
Sicily and Tuscany are in my blood. Travelling, movies, music, and art are the things I enjoy the most. I love whales, tattoos, the sea, Africa, good food, big smiles, Picasso, ‘The Master and Margarita’, and ‘Marriage Italian Style’. I believe in Charles Darwin and in the proverbs my grandmother said.
Annalisa Chelli

Ci risiamo: è disponibile un nuovissimo pattern esclusivo realizzato dalle Knitting For Breakfast. Ormai nostre preziosissime collaboratrici. Il filato scelto è il Piuma, ma potrete utilizzare qualsiasi altro filato invernale della nostra collezione. Si tratta di un maglione topdown con motivo a chele e noccioline, poteva essere diversamente nel giorno dello sweater day? Un maglione dai polsini alti (tanto che si possono anche risvoltare accorciando così le maniche), il collo alto e uno strepitoso decoro sul davanti che dona al maglione un tocco davvero originale.

tutorial maglione ai ferri con trecce

So che non state più nella pelle e volete procedere nella realizzazione. Via al tutorial per il maglione con motivo a chele e noccioline.

sweater day

Come realizzare un maglione con motivo a chele e noccioline

Questo tipo di maglione si lavora in tondo con i ferri circolari, dall’alto verso il basso. Si lavora in un unico pezzo, ha dunque il vantaggio di non avere cuciture. Dal collo si aumentano gradualmente le maglie fino ad arrivare alle maniche che si mettono in sospeso su un filo per essere poi riprese successivamente.

Materiale
Filato Piuma color Irlanda
Taglia S: 500 gr.
Taglia M: 600 gr.
Taglia L: 700 gr.
Ferri circolari da 8 mm
Cavi da 40, 60 e 100 cm
Marcapunti: 6

CAMPIONE (tensione): 10X10 cm a maglia rasata lavorato in tondo con ferri 8 mm
11 maglie X 18 ferri

Taglie S – M – L

Morbida vestibilità

Misure del capo finito taglia M:
Circonferenza busto 115 cm
Altezza totale 53 cm
Altezza dal sottomanica 28 cm
Apertura collo 22 cm
Larghezza manica nella parte superiore 22 cm
Lunghezza manica dal sottomanica 35 cm

Punti utilizzati:
Diritto
Rovescio
Coste 1/1= Tutti i giri 1 diritto e 1 rovescio fino a fine giro
Nocciolina = lavorare 5 maglie in 1 (= 1 diritto, 1 diritto ritorto, 1 diritto, 1 diritto ritorto, 1 diritto), voltare il lavoro e lavorare 5 rovesci, voltare e lavorare 5 diritti, voltare e lavorare 5 rovesci, voltare di nuovo a lavorare 5 diritti. Ora accavallate 4 maglie partendo dalla seconda maglia del ferro destro
TD= treccia destra
TS= treccia sinistra
Treccia destra (4/4 TD) = incrociare 8 maglie a destra =lasciare 4 maglie in attesa su un ferro ausiliario posto sul dietro, 4 diritti, lavorare a diritto le 4 maglie in attesa
Treccia sinistra (4/4 TS) = incrociare 8 maglie a sinistra = lasciare 4 maglie in attesa su un ferro ausiliario posto sul davanti, 4 diritti, lavorare a diritto le 4 maglie in attesa
Diminuzione: lavorare 2 maglie insieme a diritto

Aumenti: si consiglia di fare l’aumento barrato, lavorare (senza lasciarle cadere) 2 maglie nella stessa maglia, la prima a diritto e la seconda a diritto ritorto.

filato piuma 100% lana merino

Schema per pattern maglione con motivo a chele e noccioline:

Legenda

Ecco come procedere nella creazione del maglione con motivo a chele e noccioline

Tutte le taglie S (M, L)

Con i ferri n. 8 mm avviare 48 maglie, inserire il marcapunto di inizio giro e chiudere in tondo.

Lavorare i primi 20 giri tutto a punto coste 1/1 nel seguente modo:
1 diritto, 1 rovescio ripetere fino a fine giro.

Nel giro 21 inserire i 3 marcapunti per gli aumenti nel seguente modo: marcapunto di inizio giro, 4 maglie a diritto, inserire Marcapunto, 21 maglie a diritto, inserire marcapunto, 4 maglie a diritto, inserire Marcapunto, 19 maglie a diritto.

A questo punto si iniziano a eseguire gli aumenti per formare le maniche, il dietro e il davanti della maglia. Gli aumenti si effettuano sempre prima e dopo ogni marcapunto. (Esclusi i due marcapunti del motivo centrale che inseriremo successivamente)

Giro 22, procedere nel seguente modo: 1 aumento, lavorare a diritto fino a 1 maglia prima del marcapunto, 1 aumento, (passare il marcapunto), 1 aumento, lavorare a diritto fino a una maglia prima del marcapunto, 1 aumento, (passare il marcapunto), 1 aumento, diritto fino a una maglia prima del marcapunto, 1 aumento, (passare il marcapunto) 1 aumento, diritto fino a una maglia prima del marcapunto di inizio giro, 1 aumento. (= 8 maglie aumentate in tutto)

Giro 23: tutto a diritto

Giro 24: come il giro 22 (8 maglie aumentate)

Nel giro 25 verranno inseriti i 2 marcapunti che delimitano il motivo centrale.
All’interno di questi marcapunti verrà seguito lo SCHEMA (da destra verso sinistra e dal basso verso l’alto).
Si consiglia di scegliere un colore diverso di marcapunti rispetto a quelli degli aumenti per non fare confusione

Procedere dunque a inserire i marcapunti nel seguente modo: lavorare 8 maglie a diritto,(passare marcapunto) lavorare 1 maglia a diritto, inserire il Marcapunto per il motivo centrale, seguire lo SCHEMA (per 23 maglie), inserire il secondo Marcapunto per il motivo centrale, lavorare 1 maglia a diritto, (passare marcapunto) lavorare 8 maglie a diritto, (passare marcapunto) lavorare 23 maglie a diritto.

(64 maglie sui ferri)

Giro 26: 1 aumento, lavorare a diritto fino a 1 maglia prima del marcapunto, 1 aumento, (passare il marcapunto), 1 aumento, lavorare a diritto fino al marcapunto del motivo centrale, seguire lo SCHEMA per 23 maglie, (passare il marcapunto del motivo centrale) diritto fino a una maglia prima del marcapunto, 1 aumento, (passare il marcapunto), 1 aumento, diritto fino a una maglia prima del marcapunto, 1 aumento, (passare il marcapunto), 1 aumento, diritto fino a una maglia prima del marcapunto di inizio giro, 1 aumento. (= 8 maglie aumentate in tutto)

Giro 27: lavorare tutte le maglie a diritto tranne le 23 maglie delimitate dai due marcapunti del motivo centrale/SCHEMA

TAGLIA S:
Ripetere i giri 26 e 27 per altre 20 volte
(232 maglie in totale sui ferri)

TAGLIA M:
Ripetere i giri 26 e 27 per altre 21 volte
(240 maglie in totale sui ferri)

TAGLIA L:
Ripetere i giri 26 e 27 per altre 23 volte
(256 maglie in totale sui ferri)

Nel giro successivo mettere in sospeso le maniche come segue:

TAGLIA S:
mettere in sospeso su di un filo 50 maglie (prima manica) lavorare 22 maglie a diritto, seguire lo schema per 22 maglie, lavorare altre 23 maglie a diritto, mettere in sospeso su di un filo le successive 50 maglie (seconda manica) e lavorare altre 65 maglie a diritto.

TAGLIA M:
mettere in sospeso su di un filo 52 maglie (prima manica) lavorare 23 maglie a diritto, seguire lo schema per 23 maglie, lavorare altre 23 maglie a diritto, mettere in sospeso su di un filo le successive 52 maglie (seconda manica) e lavorare altre 67 maglie a diritto.

TAGLIA L:
mettere in sospeso su di un filo 56 maglie (prima manica) lavorare 25 maglie a diritto, seguire lo schema per 23 maglie, lavorare altre 25 maglie a diritto, mettere in sospeso su di un filo le successive 56 maglie (seconda manica) e lavorare altre 71 maglie a diritto.

Nota: togliere i tre marcapunti degli aumenti, mantenere solo il marcapunto di inizio giro e i due marcapunti del motivo centrale.

Ora si inizia a lavorare il corpo della maglia, sui ferri ci sono per la taglia S 132 maglie, per la taglia M 136 maglie, per la TAGLIA L 144 maglie in totale

(per comodità si riprende la numerazione dei giri dal numero 1)

Giro 1: lavorare tutte le maglie a diritto tranne le 23 maglie delimitate dai due marcapunti del motivo centrale/SCHEMA

TAGLIE S e M
Ripetere il giro 1 per altri 32 giri.

TAGLIA L
Ripetere il giro 1 per altri 38 giri.

Giro successivo: togliere anche i marcapunti centrali. Lo SCHEMA non verrà più seguito.

Lavorare a diritto è distribuire uniformemente 8 diminuzioni.

Lavorare gli ultimi 11 giri a coste 1/1 .

Chiudere morbidamente.

Come realizzare le maniche del maglione con motivo a chele e noccioline (per 2)

Per comodità si riprende la numerazione dei giri dal numero 1

Tutte le taglie S (M, L):

Riprendere sui ferri le 50 (52, 56) maglie lasciate in sospeso precedentemente e iniziare a lavorare le maniche come segue:

Lavorare i primi 3 giri a diritto.

Giro 4: lavorare tutte le maglie a diritto e diminuire 4 maglie.

Giri dal 5 al 7: Lavorare altri 3 giri a diritto.

Giro 8: lavorare tutte le maglie a diritto e diminuire 2 maglie.

Ripetere i ferri dal 5 al 8 per altre 3 volte

Giro successivo: lavorare tutte le maglie a diritto e diminuire uniformemente 8 maglie.

Restano sui ferri 30 (32,36) maglie.

Lavorare gli ultimi 25 giri a punto coste 1/1.

Chiudere morbidamente.

Ripetere il tutto per l’altra manica.

Cucire sotto le maniche, inserire tutti i fili, lavare e bloccare il capo.

tutorial maglione con motivo a chele e noccioline

Se volete realizzare un altro maglione, stavolta bicolor e dai volumi ampi, leggete il tutorial per realizzare un maglione a collo alto super cozy.

Related Post

2 Commenti per Pattern: maglione con motivo a chele e noccioline per lo sweater day

  1. Carla

    Mo bello il maglioncino…ma il campione è fatto già in tondo oppure ho capito male?Grazie 😊

  2. Annalisa Chelli

    Ciao Carla, esatto. Più precisamente la tensione è calcolata sulla lavorazione in tondo.

Scrivi un commento