Natalia Oridoroga – La battaglia del feltro ad ago

da Annalisa Chelli - 29 Maggio 2017

Annalisa Chelli

Community Manager at DHGshop
Sicily and Tuscany are in my blood. Travelling, movies, music, and art are the things I enjoy the most. I love whales, tattoos, the sea, Africa, good food, big smiles, Picasso, ‘The Master and Margarita’, and ‘Marriage Italian Style’. I believe in Charles Darwin and in the proverbs my grandmother said.
Annalisa Chelli

Natalia Oridoroga – il feltro ad ago non è mai stato così spumeggiante!

Natalia Oridoroga è una giovane ragazza che ha portato una ventata di freschezza nel mondo del feltro ad ago. Sono molto felice di averla scoperta perché l’entusiasmo che la contraddistingue è davvero raro.

Natalia Oridoroga

Ed è anche bello sapere che esiste un interessante ricambio generazionale nel mondo del feltro ad ago. Mi piacerebbe  mettere in calendario una collaborazione DHG con Natalia Oridoroga! Che dite, ce la farò? Intanto prendetevi una sana boccata di aria fresca leggendo l’intervista godendovi le immagini delle sue creazioni.

Intervista

Natalia Oridoroga - animalino

Natalia Oridoroga – perché proprio il feltro ad ago

DHG: ciao Natalia, dove ti trovi in questo momento?
NATALIA: 
ciao! Ora sono a Mosca, in Russia. Sono nata qui, anche se per gli ultimi sei mesi ho vissuto vicino al Mar Baltico nella regione di Kaliningrad.

D: sei una giovanissima needle felter. Cosa ti piace di più di questa tecnica creativa?
N:
oh, il feltro ad ago è una tecnica meravigliosa. La lana è un materiale perfetto, che offre possibilità illimitate. Sono molto contenta di lavorare con un materiale naturale ed ecologico, ottenuto senza fare del male agli animali: per me è importante! Quello che mi piace di più di questa tecnica è che mi sento come uno scultrice. Mi piace che si possa creare qualsiasi forma. Amo sviluppare e creare volume usando solo la lana e l’ago. Anche se pratico il feltro da sei anni e so come funziona, ammiro ancora la magia di trasformare dei batuffoli informi di lana in oggetti, volumi ed espressioni del mio pensiero.

Natalia Oridoroga - fenicotteri

Natalia Oridoroga – animaletti e bambini

D: i tuoi soggetti preferiti?
N:
realizzo spesso degli animali. Prima mi piacevano animali antropomorfi o personaggi dei cartoni. Ho realizzato un libro per bambini con illustrazioni in lana. C’è una storia di una lepre coraggiosa e un lupo terribile. (qui il video). Ora tendo a realizzare personaggi ma anche animali realistici. A parte questo, voglio sperimentare e fare tutto quello che mi viene in mente.

D: qualche segreto per chi si sta avvicinando a questo mondo?
N:
più esperimenti e meno paura. Crea quello che vuoi, ascolta le tue emozioni e le tue mani. Più sperimentazione, la lana può fare tanto!

Natalia Oridoroga - gattino

Natalia Oridoroga – una progetto super carino

D: parlaci del progetto Needle Felting Battle?
N: 
potrei parlare di questo progetto all’infinito, perché mi piace da morire! Questo progetto-competizione è stato organizzato da me e dalla mia amica e maestra feltraia Mary Khait nel febbraio 2016. Nella “Needle Felting Battle” realizziamo opere con la tecnica del feltro ad ago, su un tema prestabilito, nel corso di un mese. Alla fine di ciascun mese, competiamo su un social network sul quale i nostri follower votano il lavoro migliore. Così, insieme abbiamo completato 12 lavori in feltro su 6 temi diversi in metà anno. E ora il nostro team è cresciuto e comprende 8 maestri del feltro ad ago! Ora siamo alla fine della seconda stagione. Competiamo e cresciamo, facendo scelte insolite e sperimentando. Le limitazioni in fatto di temi, forme, colori, misure dei lavori ti costringono a pensare di più, e le scadenze non ti permettono di rilassarti. È un’esperienza utilissima. Mi piace comunicare con i miei colleghi e rivali, ed essere sulla loro stessa lunghezza d’onda. Cerchiamo di fare meglio di quanto fatto in precedenza. Inoltre, cerchiamo di ispirare chi ci segue attraverso la creatività, e parliamo delle possibilità offerte dal nostro materiale preferito – la lana!

Natalia Oridoroga - Libro

D: la tua/il tuo fiber artist preferita/o?
N: 
adoro gli artisti miei rivali nel progetto della Needle Felting Battle, mi ispirano. In più vorrei menzionare un po’ di maestri del feltro i cui lavoro ammiro molto: Yvonne Herbst, Gladys Paulus, Atsuko Sasaki, Irina Andreeva, Yaroslava Troynich.

Natalia Oridoroga - casa in feltro

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti essere interessato anche a questo Yekaterina Mokeyeva – Simbiosi tra natura e fiber art – Intervista Esclusiva DHG

Related Post

2 Commenti per Natalia Oridoroga – La battaglia del feltro ad ago

  1. Anna

    Mi fa molto piacere che vi stiate interessando al feltro ad ago con più interesse, dai molti snobbato per anni e invece meritevole di lode e questa needlefeltmaker ne è l’espressione

  2. Edoardo Del Lucchese

    Ciao Anna, grazie per il tuo commento. Approfitto per chiederti se hai visto il video con Ruth Packham e le fibre vegane. Nel caso in cui non l’avessi visto questo è il link: http://www.dyeinghousegallery.com/feltro-ad-ago-fibre-vegane/
    Rimani sintonizzata perché usciranno altre sorprese su questa tecnica.

Scrivi un commento