Lana cardata: perfetta per la fiber art

da Annalisa Chelli - 29 Marzo 2020

Annalisa Chelli

Community Manager at DHGshop
Sicily and Tuscany are in my blood. Travelling, movies, music, and art are the things I enjoy the most. I love whales, tattoos, the sea, Africa, good food, big smiles, Picasso, ‘The Master and Margarita’, and ‘Marriage Italian Style’. I believe in Charles Darwin and in the proverbs my grandmother said.
Annalisa Chelli

La lana cardata blend “Maori” è una miscela di lane neozelandesi. Ideata nel nostro laboratorio dopo anni di prove e selezioni per offrire un prodotto ideale per gli appassionati di infeltrimento. Sia ad ago che ad acqua.

Lana cardata "Maori"

Il risultato è ottimo. Così perfetto che ben presto, la lana cardata blend “Maori”, è stata scelta da tutti coloro che lavorano nell’ambito del feltro artigianale ma anche della filatura a mano. La sua versatilità è uno dei motivi per cui abbiamo deciso di accettare una nuova sfida, ovvero una collaborazione con due giovani artisti francesi laureati all’accademia di moda. Darius Dolatyari e Célia Boulesteix.

Lana cardata “Maori” e Moving Landscape 

Darius e Célia sono stati ospitati da Lottozero, un dinamico laboratorio di ricerca tessile con base a Prato, per una residency. Durante il loro soggiorno hanno lavorato intensamente a Moving Landscape, un progetto tanto impegnativo quanto poetico. Si tratta di un pannello di 24 metri quadrati realizzato con la tecnica del feltro ad acqua, più 5 costumi sempre in feltro. Ispirato alla mitologia greca che Darius ha avuto modo di vivere in prima persona durante una vacanza in Grecia. Immagini e sentimenti, che lui chiama ‘body landscape’, connessi alla Natura: il modo in cui camminiamo, respiriamo, danziamo è influenzato dal paesaggio che ci circonda. E il corpo è anche come un tessuto: le sue fibre si muovono creando angoli, rotondità, luci e ombre. Il progetto ha come obiettivo quello di attivare il feltro attraverso il corpo e farlo diventare strumento vivo, modellabile. 

La lana cardata diventa Fiber Art

Moving Landscape sarà una performance

È stato bello far parte di questo progetto ambizioso e intenso. Vedere la nostra lana cardata trasformata in arte stimolante ed evocativa. Grazie a Lottozero, a Darius e Célia per averci coinvolti. Aspettiamo che Moving Landscape diventi una atto performativo come da programma dei due artisti.

Moving Landscape realizzato con la lana cardata

Related Post

Scrivi un commento