Nel giorno dell’Alpaca Day visitiamo l’allevamento dell’Antico Feudo

da Annalisa Chelli - 5 Maggio 2019

Annalisa Chelli

Community Manager at DHGshop
Sicily and Tuscany are in my blood. Travelling, movies, music, and art are the things I enjoy the most. I love whales, tattoos, the sea, Africa, good food, big smiles, Picasso, ‘The Master and Margarita’, and ‘Marriage Italian Style’. I believe in Charles Darwin and in the proverbs my grandmother said.
Annalisa Chelli

Il progetto Antico Feudo nasce nel 2012 nell’intento di Greta e del suo compagno di riportare alla luce i terreni di famiglia ormai dismessi. Il luogo in cui tutto è cominciato si trova a Vernio, un piccolo comune montano della Toscana. La scelta degli alpaca è nata dal desiderio di allevare animali che, oltre a pulire il terreno dalle erbacce e mantenerlo quindi sempre ben tagliato, non presentassero il problema del macello e della produzione di latte. Infatti, l’unica produzione di questi alpaca è legata solo e soltanto alla fibra di lana. Fibra che ha permesso loro di far virare il progetto verso il mondo tessile.

alpaca day

Dall’alpaca al capo finito

L’obiettivo di Antico Feudo è quello di creare l’intera filiera tessile dall’allevamento al prodotto finito, provando ad inserire un nuovo animale in zona e allo stesso tempo recuperare il sapere tessile del territorio. Nel 2013 hanno acquistato i primi 4 alpaca, che con il passare degli anni sono diventati ben 25. Piano piano sono passati dalla tosatura alla lavorazione della fibra, ottenendo così il filato. Il tutto nel raggio di pochi chilometri. Il filato viene poi lavorato nel laboratorio aziendale, quasi tutto interamente a mano, con ferri e uncinetto. Mentre con la fibra di seconda scelta sono addirittura riusciti a creare dei tessuti per la sartoria. Di contorno a tutto questo hanno cominciato a specializzarsi nei mestieri perduti, organizzando laboratori di filatura a fuso, tessitura e allevamento.

che buffo animale

Ho chiesto a Greta da dove nascesse tutto il suo amore per gli alpaca e lei mi ha risposto che gli alpaca sono animali davvero straordinari ed hanno mille virtù. La loro lana è pregiatissima e più forte di quella di pecora. Sono animali tranquilli e molto socievoli. Puliti e mai aggressivi, hanno un temperamento simile a quello dei gatti. Le femmine sono delle mamme incredibili, amorevoli e sempre pronte ad aiutare i propri piccoli. Sono dei perfetti tagliaerba perché hanno solo i denti inferiori, quelli superiori sono in realtà morbide cartilagini e quindi non strappano l’erba, ma la tagliano delicatamente senza rovinare il terreno.

antico feudo -

gli alpaca felici

Un allevamento felice

Incuriositi dal racconto di Greta e spinti anche dalla filosofia dell’Alpaca Day – e cioè di visitare un allevamento di alpaca per diffondere la bellezza di questi animali – abbiamo visitato il suo allevamento. E ci siamo letteralmente innamorati. Gli alpaca sono qualcosa di unico. Buffi, morbidi e pronti a farsi coccolare. Sono talmente mansueti che anche i bambini non ne sono spaventati e prendono facilmente confidenza con loro.

alpaca

alpaca day

Insomma viva gli alpaca e brava Greta che con passione e tenacia fa crescere la famiglia dei suoi alpaca come fossero figli suoi. Torneremo presto a trovarvi, promesso.

Se vi state chiedendo se abbiamo dei prodotti in alpaca, la risposta è sì. Fibra di alpaca e una collezione di filati sono a portata di click.

Related Post

Scrivi un commento