Dhg http://www.dyeinghousegallery.com Wed, 11 Sep 2019 10:07:47 +0000 it-IT hourly 1 Come realizzare un tutù contemporaneo per ravvivare un tubino http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-un-tutu-contemporaneo-per-ravvivare-un-tubino/ http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-un-tutu-contemporaneo-per-ravvivare-un-tubino/#respond Wed, 11 Sep 2019 21:50:52 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=26638 Il Tutù contemporaneo è un progetto semplice, che mette subito di buonumore e ha il super potere di rendere estroso […]

Leggi il resto dell'articolo Come realizzare un tutù contemporaneo per ravvivare un tubino su Dhg.

]]>
Il Tutù contemporaneo è un progetto semplice, che mette subito di buon
umore e ha il super potere di rendere estroso anche il più classico abito a
tubino. Anche questo è uno di quei progetti di refashion che ci piace tanto e che sono ideati da République Fabrique, il nostro laboratorio di cucito di fiducia.

Il tempo stimato per cucire il Tutù contemporaneo è di circa 30 minuti e il materiale principe è il nostro tulle di seta.

Materiali
Tulle di seta color Conchiglia, 3 metri
ago
filo
spilli
68 cm di elastico di 5 cm per la taglia 42 (aggiungerne sempre 2 cm per ogni taglia che vuoi sviluppare)
forbici
metro da sarta
macchina da cucire casalinga
1 bottone a pressione del diametro di 3 cm

Tutù in tulle di seta

Come realizzare un tutù contemporaneo

Dopo aver preso la misura del tuo elastico, rifiniscilo alle estremità per
evitare che sfili e per creare un po’ di struttura per l’applicazione del bottone a pressione.

Tutorial di cucito: tutù in tulle

Piega il tulle e taglialo in modo da ottenere 4 strati dell’altezza di 60 cm.
Poi arricciali con un punto filza in modo da coprire tutta la lunghezza
dell’elastico, distribuendo bene il tessuto per uniformarne l’effetto.

tulle di seta per ravvivare un tubino

Progetto di refashion, un tutù in tulle.

Ribatti con due cuciture a macchina che renderanno il tutù più resistente e
ferma a mano il bottone a pressione.

République Fabrique realizzano un tutù contemporaneo

Eccolo. Il tutù contemporaneo è pronto a farti fare un figurone per il prossimo aperitivo in un posto speciale.

diy tutù contemporaneo color conchiglia
Tutù realizzato con tulle di seta

Leggi il resto dell'articolo Come realizzare un tutù contemporaneo per ravvivare un tubino su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-un-tutu-contemporaneo-per-ravvivare-un-tubino/feed/ 0
T-shirt Romantica: Refashion con il tulle http://www.dyeinghousegallery.com/t-shirt-romantica-refashion-con-il-tulle/ http://www.dyeinghousegallery.com/t-shirt-romantica-refashion-con-il-tulle/#respond Wed, 11 Sep 2019 21:45:09 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=26635 Questa T-shirt Romantica è un progetto refashion di République Fabrique, giovane e frizzante laboratorio di cucito bresciano con il quale […]

Leggi il resto dell'articolo T-shirt Romantica: Refashion con il tulle su Dhg.

]]>
Questa T-shirt Romantica è un progetto refashion di République Fabrique, giovane e frizzante laboratorio di cucito bresciano con il quale abbiamo instaurato una divertente e costante collaborazione.

La T-shirt Romantica è il progetto perfetto per valorizzare una vecchia maglia ed è interessante per chiunque si stia lanciando nelle prime avventure di cucito perché è semplice, ma di grandissimo effetto. In più viene abbellita da un materiale che tutte le ragazze adorano fin da piccole: il tulle.

Il tempo stimato per la realizzazione della tua T-shirt Romantica è di 20 minuti. Partiamo!

Materiali
Tulle di seta col. Oltremare, 1 metro
1 vecchia t-shirt
ago
filo
spilli
forbici
macchina da cucire casalinga
metro da sarta

progetto refashion

Come realizzare la T-shirt Romantica

Piega il tulle e taglia 2 rettangoli di tessuto di 115×65 cm. Con un ago da imbastitura fai un punto filza per arricciare il tessuto di ciascun rettangolo per tutto il lato lungo.

tutorial tulle

Dopo aver distribuito bene le arricciature su entrambi i rettangoli, applicali all’interno della maglia fermandoli con gli spilli in modo che uno occupi il davanti e l’altro il dietro.

t-shirt con tulle

In questo modo si creeranno automaticamente anche due spacchi sul fianco, che renderanno la maglia più comoda e molto più scenografica.

tulle di seta per una t-shirt rinnovata

Dopo aver spillato procedi imbastendo e cucendo a macchina: per non creare troppe impunture sovrapposte tieniti proprio sulla cucitura dell’orlo della tua maglia.

Infine, libera la fantasia: pareggia il fondo con l’aiuto di un paio di forbici, o taglialo per creare un effetto sfrangiato o asimmetrico e rendere ancora più speciale la tua ultima T-shirt Romantica! A noi piace tantissimo e poi dare nuova vita ai capi è una buona soluzione sia per evitare sprechi di denaro che per salvaguardare l’ambiente.

rinnovare una vecchia t-shirt con il tulle
diy t-shirt con tulle
look rinnovato con il tulle di seta

Il capitolo refashion delle République Fabrique continua. In serbo per te un tutorial che insegna a confezionare un tutù contemporaneo in tulle da applicare ad un abito a tubino. Anche questo progetto è semplice ma regala grandi soddisfazioni in termini di look!

Leggi il resto dell'articolo T-shirt Romantica: Refashion con il tulle su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/t-shirt-romantica-refashion-con-il-tulle/feed/ 0
Weave me away – La tessitura è accessibile a tutti http://www.dyeinghousegallery.com/weave-me-away-la-tessitura-e-accessibile-a-tutti/ http://www.dyeinghousegallery.com/weave-me-away-la-tessitura-e-accessibile-a-tutti/#respond Mon, 02 Sep 2019 08:17:44 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=26544 Anne Djupvik Andersen vive a Bergen, in Norvegia. Recentemente si è trasferita con suo marito in campagna dove è cresciuta, […]

Leggi il resto dell'articolo Weave me away – La tessitura è accessibile a tutti su Dhg.

]]>
Anne Djupvik Andersen vive a Bergen, in Norvegia. Recentemente si è trasferita con suo marito in campagna dove è cresciuta, tornando così alle origini della sua infanzia. Hanno speso molto tempo nel ristrutturare la casa che i nonni le hanno lasciato, un edificio in pieno stile 50’s. Una parte importante della casa è stata dedicata al piccolo studio di Anne, che si chiama Weave me away. Un luogo pieno di pace dove filati, fibre e telaio si sono perfettamente integrati.

Weave Me Away artista tessile

Anne ha inaugurato il suo studio tessile Weave me away circa 5 anni fa dopo aver scoperto la talentuosa fiber artist Marianne Moodie. Si è subito innamorata del mestiere e della libertà inventiva che questo lavoro può dare. E così, da autodidatta, ha iniziato a studiare tessitura nei vecchi libri e sul web. Successivamente ha partecipato a mostre e fiere di settore e ha anche scritto un libro sulla tessitura.

Weave Me Away e un wall hanging dallo stile nordico

Weave me away preferisce i telai vintage

I suoi primi passi nel mondo della tessitura li ha compiuti utilizzando un telaio fatto in casa, rudimentale. Si trattava di una semplice e vecchia cornice con dei chiodi. Poi, una volta accresciuta la sua esperienza, ha cominciato a lavorare con un telaio vintage di seconda mano. Perché Anne è convinta che per tessere non ci sia bisogno di strumenti costosi o speciali ma basta essere creativi ed avere voglia di fare. La tessitura è quindi un mezzo espressivo alla portata di tutti.

Weave Me Away tesse il tops di lana extrafine

Weave me away ha uno stile che si basa su due opposti: pezzi dai colori chiari e delicati, il bianco sopra ogni altro, e pezzi dai colori più intensi e accesi. Nel tempo ha imparato a usare la tavolozza dei colori come indicatore del proprio stato d’animo riflettendo così, nei propri wall hanging, i sentimenti che prova in quel momento.

Weave Me Away e il filato in lurex Charleston

Per i due pezzi che Weave me away ha realizzato con i nostri tops di lana merino extra fine e i nostri filati sono stati scelti colori super brillanti. Il wall hanging è sui toni del verde e del rosa ed è giocato su una color palette limitata ma con tanti materiali diversi a contrasto. Ad Anne, infatti, è piaciuto tantissimo accostare il tops di lana con i nastri di prefeltro, con i nastri di seta chiffon e il filato Piuma. La pochette invece è in tops e Piuma color Miele con deliziose frange di Charleston color Aurora.

Se ti è piaciuto leggere questo articolo potrebbe interessarti anche la nostra intervista esclusiva a Tammy Kanat.

Leggi il resto dell'articolo Weave me away – La tessitura è accessibile a tutti su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/weave-me-away-la-tessitura-e-accessibile-a-tutti/feed/ 0
Hello Hydrangea tesse diamanti http://www.dyeinghousegallery.com/hello-hydrangea-tesse-diamanti/ http://www.dyeinghousegallery.com/hello-hydrangea-tesse-diamanti/#respond Sun, 25 Aug 2019 21:00:07 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=26343 Lindsey Campbell vive in San jose, California. Metropoli della tecnologica Silicon Valley che si affaccia sull’oceano Pacifico e che viene […]

Leggi il resto dell'articolo Hello Hydrangea tesse diamanti su Dhg.

]]>
Lindsey Campbell vive in San jose, California. Metropoli della tecnologica Silicon Valley che si affaccia sull’oceano Pacifico e che viene dolcemente protetta da alte montagne.

Hello Hydrangea - artista tessile

Lindsey dal 2016 ha aperto il suo marchio Hello Hydrangea, realizzando così il sogno di trasformare la passione per il macramè, e l’arte tessile in generale, in un lavoro a tempo pieno. Lindsey è una creativa che condivide il suo sapere con chiunque voglia imparare, ha infatti scritto libri sulla tessitura e realizzato video tutorial per principianti, ma anche per esperti, anche su altre tecniche come macramè e needle punch. È una vera coach creativa che incoraggia ad esprimersi attraverso l’arte tessile. Perché Lindsey crede fermamente che la creatività non è necessariamente legata al mondo dell’arte, ma che anzi debba essere uno strumento importante per prendersi cura di sé, motivo in più per allenarsi quotidianamente nell’espressione della propria creatività.

Hello Hydrangea - tesse filati

Se osserviamo il feed Instagram di Hello Hydrangea vediamo una galleria di oggetti tessili dai colori caldi e pastello con una predominanza di tonalità bianche. Vediamo un approccio all’arte audace e curioso, ricco di sperimentazioni e cambi di timone. Sicuramente le sue opere contribuiscono a donare bellezza e armonia in stile contemporaneo all’ambiente che le accoglie.

Hello Hydrangea - Lindsey Campbell

La piccola raccolta di Hello Hydrangea  

Quello che Lindsay ha creato con i nostri filati e il nostro tops di lana merino extrafine è una raccolta di 6 graziosi triangoli – che ricordano la forma dei diamanti – ognuno dei quali mostra un diverso modo di incorporare materiali e tecniche miste. È praticamente un piccolo compendio tessile.

Filati e lana merino extra fine Italia

La collezione dei triangoli combina macramè e tessitura. Lindsey adora il macramè perché usando solo tre diversi tipi di nodi si possono ottenere motivi infiniti. Questa tecnica tessile viene solitamente realizzata usando  la corda. Stavolta però Lindsey si è avventurata in una nuova impresa utilizzando filati e fibre. Prima ha creato lo scheletro di base dei nodi sui telai triangolari e poi ha scelto con cura le fibre da tessere all’interno. La tecnica di tessitura scelta è stata il Soumak, metodo che nasce in origine per creazione di tappeti. Il risultato è un raccolta di triangoli tessili che mixa elementi consistenti e robusti con dettagli delicati.

Hello Hydrangea - wall hanging con merino extra fine

I wall hanging di Hello Hydrangea sono in formato campione e possono essere sviluppati in pezzi più grandi, potreste provare a ripetere proprio questa piccola raccolta cercando di indovinare i nodi utilizzati. Lindsey, che è una vera anatomista del macramè e della tessitura, garantisce che in un solo week end si possono imparare i primi fondamentali passi di queste due tecniche meravigliose.

Filati in lana e alpaca Made in Italy

Se ti è piaciuto questo articolo forse potrebbe interessarti anche Mandi Smethells: imaginative fiber art.

Hello Hydrangea e una collezione di wall hanging in lana

Leggi il resto dell'articolo Hello Hydrangea tesse diamanti su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/hello-hydrangea-tesse-diamanti/feed/ 0
I gioielli tessili folk e totemici di Combed Thunder http://www.dyeinghousegallery.com/i-gioielli-tessili-di-combed-thunder/ http://www.dyeinghousegallery.com/i-gioielli-tessili-di-combed-thunder/#respond Sun, 11 Aug 2019 21:00:06 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=26360 Combed Thunder – che in italiano suona più o meno come Tuono Pettinato – è il nome d’arte di Natalie […]

Leggi il resto dell'articolo I gioielli tessili folk e totemici di Combed Thunder su Dhg.

]]>
Combed Thunder – che in italiano suona più o meno come Tuono Pettinato – è il nome d’arte di Natalie Novak. Visual artist di Portland, in Oregon. E non ci poteva essere scelta più azzeccata perché questo nome richiama alla mente i nativi americani che proprio in Oregon – dal francese ouragan/uragano – si organizzarono in tante diverse tribù.

collana tessile
orecchini tessili

Combed Thunder: tessitura e meditazione

Nelle opere tessili di Combed Thunder si sente forte la relazione con quel mondo incredibilmente magico e tristemente perduto. Totem, talismani, sciamanesimo e folklore sono tutti elementi fondanti dello stile di Natalie e della stessa Natalie che sembra diffondere una profonda spiritualità intorno a sé. Per lei la tessitura è un’arte meditativa che crea Bellezza, che rende il proprio immaginario reale e che può persino equilibrare il nostro animo.

Per lei tessere è come tornare a casa, è tattile ed estremamente accogliente. Ma è anche molto di più. Lavorare con il telaio la fa sentire connessa a tutti i tessitori esistiti ovunque sul Pianeta e in questo modo si sente parte attiva di una Storia continua nella quale si scrivono sempre nuovi capitoli.

gioielli tessili con filato in lino

I suoi tappeti, arazzi e gioielli sono tessuti con tecniche antiche e contemporanee, sono ispirati alla Natura e al Soprannaturale e raffigurano vulcani in eruzione, lupi danzanti, saette luminose, maestosi alberi, arcobaleni e occhi spalancati. E tu non puoi che rimanere sopraffatto da tutti questi elementi dal vigoroso potere simbolico che ti esortano a fermarti, riprendere fiato e riconnetterti con la tua parte più ancestrale. Ti invitano a ricordare che è un nostro dovere vivere in armonia con Madre Natura.

Folclore e Mitologia sono tra gli studi preferiti di Natalie. Nelle sue opere si trovano storie già scritte, ma anche storie tutte sue che esprime appunto attraverso un forte simbolismo. Ma qual’è il suo simbolo preferito? Il colore. Colore che le permette di narrare, per mano di una ricchissima tavolozza, i racconti più dettagliati.

La collezione per DHG e la recente passione di Combed Thunder

Per noi Combed Thunder ha realizzato collane e orecchini combinando due dei nostri filati estivi: il Lincoln e il Cleopatra. Disegni geometrici ispirati ai pattern tessili degli indiani d’America e colori a contrasto di una raffinatezza unica. Due i propositi di questa piccola collezione. Esaltare la lucentezza vibrante del Lincoln e la leggera opacità del Cleopatra. E creare gioielli che esprimessero integrità e coraggio sperando che chi andrà a indossarli abbia le stesse qualità.

gioiello tessile con filato in cotone
combed thunder e i gioielli folk

L’ultima passione tessile di Combed Thunder è davvero particolare e molto poetica. Natalie raccoglie ossa nel deserto per poi riportarle a nuova vita tessendoci attorno. In questo modo le ossa si trasformano in pezzi unici, in amuleti portafortuna o bacchette magiche che aiutano a incanalare energie positive. Io li trovo meravigliosi.

Grazie Natalie per aver messo la tua vitale creatività a disposizione dei nostri prodotti.

combed thunder visual artist

Se ti è piaciuto questo articolo forse potrebbe interessarti anche Vanessa Barragao e una barriera corallina molto speciale.

Leggi il resto dell'articolo I gioielli tessili folk e totemici di Combed Thunder su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/i-gioielli-tessili-di-combed-thunder/feed/ 0
Pattern per maglia Onda top down con nastri di seta http://www.dyeinghousegallery.com/pattern-maglia-onda-top-down-con-nastri-di-seta/ http://www.dyeinghousegallery.com/pattern-maglia-onda-top-down-con-nastri-di-seta/#respond Mon, 15 Jul 2019 07:09:16 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=26110 L’incontro del filato Lincoln in puro cotone e dei soffici nastri in pura seta ha dato vita alla Maglia Onda […]

Leggi il resto dell'articolo Pattern per maglia Onda top down con nastri di seta su Dhg.

]]>
L’incontro del filato Lincoln in puro cotone e dei soffici nastri in pura seta ha dato vita alla Maglia Onda top down. Un matrimonio perfetto che regala un gradevole aspetto lucido e una mano morbida all’intero capo. La maglia è stata pensata e realizzata da Knitting For Breakfast che ha scelto di proporre un modello comodo ma allo stesso tempo raffinato.

pattern maglia in puro cotone

La linea della Maglia Onda top down è minimal e dalla morbida vestibilità. È molto gradevole sulla pelle perché traspirante e indossandola regala una meravigliosa sensazione di freschezza. La scelta dei colori rimanda al gelo dei ghiacciai e al blu profondo del mare. Sullo sfondo bianco latte infatti emerge una netta striscia di colore blu che contrasta appunto con la base bianca. Il risultato è una maglia dalla texture mélange che ricorda un’onda increspata e proprio per questo è stata chiamata Maglia Onda.

Materiale:
Filato Lincoln color Latte (taglia S: 200 gr., taglie M e L: 300 gr)
Nastri di Seta Pongee alti 1 cm color Tuareg (taglie S e M: 100 mt, Taglia L: 120 mt.)
Ferri circolari n. 6 e n. 5
Cavi da 60 e da 100
Segnapunti

Punti utilizzati:
Diritto e rovescio
Coste 1/1= tutti i giri 1 diritto e 1 rovescio fino a fine giro.
Aumenti: si consiglia di fare l’aumento barrato.
Gettate.

Come realizzare la Maglia Onda top down ai ferri con nastri di seta

Questo tipo di maglia si lavora in tondo con i ferri circolari, dall’alto verso il basso. Si lavora in un unico pezzo, ha dunque il vantaggio di non avere cuciture. Dal collo si aumentano gradualmente le maglie fino ad arrivare alle maniche che si mettono in sospeso su un filo per essere poi riprese successivamente.

Le indicazioni che vi diamo sono per la maglia taglia S (M, L).

Misure del capo finito taglia M:
Circonferenza busto 100 cm
Altezza totale 57 cm
Altezza dal sottomanica 41 cm
Apertura collo 26 cm
Larghezza manica nella parte superiore 16 cm
Lunghezza manica dal sottomanica 20 cm

tutorial maglia ai ferri in cotone e nastri di seta

Ecco come procedere

Con i ferri n 6 e il filato avviate 80 maglie, inserite il segnapunto di inizio giro e chiudete in tondo.

Giro 1: lavorate tutte le maglie a diritto.

Giro 2: lavorate tutte le maglie a rovescio.

Giri 3, 4 e 5: lavorate tutte le maglie a diritto.

Nel giro 6 inserite i segnapunti nel seguente modo: segnapunto di inizio giro, 12 maglie a diritto, inserite il segnapunto, 28 maglie a diritto, inserite il segnapunto, 12 maglie a diritto, inserite il segnapunto, 28 maglie a diritto.

Arrivati sino a qui, si iniziano a eseguire gli aumenti per formare le maniche, il dietro e il davanti della maglia. Gli aumenti si effettuano sempre prima e dopo ogni segnapunto.

Giro 7: 1 aumento, lavorate a diritto fino a 1 maglia prima del segnapunto, 1 aumento, (passo il segnapunto) 1 aumento, lavorate a diritto fino a 1 maglia prima del segnapunto, 1 aumento, (passo il segnapunto), 1 aumento, lavorate a diritto fino a 1 maglia prima del segnapunto, 1 aumento, (passo il segnapunto), 1 aumento, diritto fino a 1 maglia prima del segnapunto, 1 aumento. (= 8 maglie aumentate in tutto).

Giro 8: lavorate tutte le maglie a diritto.

Ripetete i giri 7 e 8 per altre 20 (22, 24) volte.

Sui Ferri ci sono ora: 248 (264, 280).

Mettete in sospeso le maniche come segue:

Mettete in sospeso su di un filo 54 (58, 62) maglie (prima manica), lavorate il filato insieme al nastro di seta 70 (74, 78) maglie A DIRITTO.

Mettete su di un filo le successive 54 (58, 62) maglie (seconda manica), lavorate il filato insieme al nastro di seta altre 70 (74, 78) maglie A DIRITTO.

pattern maglia ai ferri knitting for brekfast

Iniziate a lavorare il corpo

Sui ferri ci sono 140 (148, 156) maglie, per comodità si riprende la numerazione da 1.

Proseguite a lavorare il corpo della maglia usando il filato insieme al nastro di seta.

Giri dall’1 al 8: lavorate tutte le maglie a diritto.

Ora usate SOLO il nastro di seta:
giro 9: 1 maglia a diritto e 2 gettate. Ripetete fino a fine giro.

Usate il filato e il nastro di seta insieme:
giro 10: 1 diritto e lasciate cadere dai ferri le gettate del giro precedente. Ripetete fino a fine giro.

Giri 11 e 12: lavorate tutte le maglie a diritto.

Ora usate SOLO il nastro di seta:
giro 13: 1 maglia a diritto e 2 gettate. Ripetete fino a fine giro.

Usate il filato e il nastro di seta:
giro 14: 1 diritto e lasciate cadere dai ferri le gettate del giro precedente. Ripetete fino a fine giro.

Giri dal 15 al 21: lavorate tutte le maglie a diritto.

Usate solo il filato:
Lavorate per 36 (40, 40) giri tutte le maglie a diritto.

Passate ai ferri 5.

Finite lavorando 10 giri a punto a coste 1/1.

Chiudete morbidamente.

Come realizzare le maniche

Riprendete sui ferri le 54 (58, 62) maglie lasciate in sospeso precedentemente e iniziate a lavorare le maniche come segue:
giri dal 1 al 32: lavorate tutte le maglie a diritto.

Passate ai ferri 5.

Lavorate 5 giri a punto coste 1/1.

Chiudete morbidamente.

Ripetete tutto per l’altra manica.

Inserite tutti i fili, lavate la maglia a mano con detersivo delicato e poi stendetela in piano. In questo modo si blocca il capo.

Abbiamo un pattern per un’altra maglia top down realizzata con il Lincoln, però con un motivo traforato e con scollo a barchetta. Fossi in te darei un’occhiata.

Leggi il resto dell'articolo Pattern per maglia Onda top down con nastri di seta su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/pattern-maglia-onda-top-down-con-nastri-di-seta/feed/ 0
Come realizzare il punto Collinette traforate ai ferri http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-il-punto-collinette-traforate-ai-ferri/ http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-il-punto-collinette-traforate-ai-ferri/#respond Sat, 13 Jul 2019 13:30:33 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=26210 La raccolta dei punti maglia continua. Oggi ci metteremo alla prova con il punto Collinette Traforate, già il nome è […]

Leggi il resto dell'articolo Come realizzare il punto Collinette traforate ai ferri su Dhg.

]]>
La raccolta dei punti maglia continua. Oggi ci metteremo alla prova con il punto Collinette Traforate, già il nome è super carino non trovate? È un punto maglia traforato perfetto per un vestitino da bambina o anche per una stola da indossare dopo cena.

Per il punto Collinette Traforate abbiamo scelto il filato Sailorman, una fettuccia 100% cotone. I colori della collezione sono tanti, ma noi avevamo in testa solo il mare e allora abbiamo optato per il color Cobalto. Un tuffo dove l’acqua è più blu!

Come realizzare il punto Collinette traforate ai ferri

Come realizzare il punto Collinette traforate

Si lavora su un n. di p. di base multiplo di 12.

I p. a maglia rasata ai lati del motivo non sono rappresentati sullo schema e non sono indicati nella spiegazione.

1° ferro: 2 ass. a dir., * + 1 gett., 2 dir., 2 ass. a dir., 2 gett., 1 acc., 2 dir., 1 gett., 1 acc. +, 2 ass. a dir. *, rip. sempre da * a * e term. lavorando da + a +.

2° ferro: + 3 rov., 2 ass. a rov. crociato, 1 gett., 1 dir. nel 1° gett., 1 rov. nel 2° gett., 1 gett., 2 ass. a rov., 2 rov. +, * 1 rov. lav. da + a + *, term. con 1 rov.

3° ferro: 1 dir., * + 1 dir., 2 ass. a dir., 1 gett., 4 dir., 1 gett., 1 acc. + 3 dir. *, term. lavorando da + a +, 2 dir.

4° ferro: + 3 ass. a rov. crociato, 1 gett., 1 rov., 1 gett., 4 rov., 1 gett., 1 rov., 1 gett., +, * 3 ass. a rov., lav. da + a + *, term. con 3 ass. a rov.

5° ferro: 1 gett., * + 1 acc., 2 dir., 1 gett., 1 acc., 2 ass. a dir., 1 gett., 2 dir., 2 ass. a dir. +, 2 gett., *, term. lavorando da da + a +, 1 gett.

6° ferro: 1 rov., + 1 gett., 2 ass. a rov., 6 rov., 2 ass. a rov. crociato, 1 gett. +, * 1 dir. nel 1° gett., 1 rov. nel 2° gett., lav. da + a + *, term. con 1 rov.

7° ferro: 1 dir., * + 1 dir., 1 gett., 1 acc., 4 dir., 2 ass. a dir., 1 gett., +, 3 dir. *, term. lavorando da + a +, 2 dir.

8° ferro: + 2 rov., 1 gett., 3 ass. a rov., 3 ass. a rov. crociato, 1 gett., 1 rov., 1 gett., 1 rov. +, * 1 rov., lav. da a + a *, term. con 1 rov.

9 ferro: rip. dal 1° f.

Schema per realizzare punto collinette traforate

Iniziare con il p. che precede il 1° asterisco, rip. da * a * per tutto il f. e term. con i p. che seguono il 2° asterisco.

Come realizzare il punto Collinette traforate

Se vuoi imparare un altro punto ai ferri, traforato e sempre con una fettuccia, ma più alta, puoi provare con il Punto Righe di punti allungati.

Leggi il resto dell'articolo Come realizzare il punto Collinette traforate ai ferri su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-il-punto-collinette-traforate-ai-ferri/feed/ 0
Come realizzare la pochette Casablanca Pocket all’uncinetto http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-la-pochette-alluncinetto/ http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-la-pochette-alluncinetto/#respond Wed, 03 Jul 2019 09:10:32 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=26125 Molla Mills ha realizzato per noi una fantastica pochette, Casablanca Pocket. Di seguito potete trovare il pattern gratuito e le […]

Leggi il resto dell'articolo Come realizzare la pochette Casablanca Pocket all’uncinetto su Dhg.

]]>
Molla Mills ha realizzato per noi una fantastica pochette, Casablanca Pocket. Di seguito potete trovare il pattern gratuito e le istruzioni per farne una tutta vostra, anche con colori diversi da quelli scelti da Molla. E per questo motivo vi mettiamo a disposizione tutta la vasta gamma di colori di Cleopatra, il nostro filato 50% cotone e 50% lino.

L’ispirazione per questa pochette è nata dai colori tenui del nostro filato che a Molla Mills hanno ricordato quelli dei tappeti fatti a mano del Marocco. Tappeti che una volta realizzati vengono appesi per essere esposti al sole cocente fino a che i colori non diventano leggermente più pallidi.

Molla Mills - una pochette all'uncinetto

Materiali
Cleopatra col. Cedro, Merletto, Sabbia e Porpora 100 g per ogni colore
Uncinetto 2 mm
Cerniera in metallo di 30 cm
Nastro di cotone lungo 70 cm
Manico in pelle

Campione
26 m. a. x 14 giri / 10 cm x 10 cm

Dimensione
Larghezza 30 cm, altezza 25 cm

Punti maglia utilizzati – Abbreviazioni
cat catenella
m. maglia
m.b. maglia bassa

Tutorial: come realizzare una pochette all’uncinetto

Lavorate la pochette in giri di andata e ritorno con la tecnica dell’arazzo a 4 colori e a maglia bassa (m.b). Quando si usa la tecnica dell’arazzo, cambiate sempre il colore del filato nell’ultima maglia gettata (m). Tenete gli altri fili all’interno del lavoro durante la lavorazione.
Con i giri di andata e ritorno tenete sempre i fili di una maglia dalla fine di ogni ferro e assicuratevi che tutte le maglie gettate con il cambio filo siano sul rovescio del lavoro.

Molla Mills - pattern per pochette uncinetto

Giro 1: iniziate facendo una catenella di 76 m con il filato Porpora, lavorate la prima m.b. nella seconda catenella dall’uncinetto. Inserite gli altri filati nella lavorazione, lavorate 2 m.b., passate al color Sabbia nell’ultima maglia gettata. Lavorate 10 m.b. e passate al color Cedro. Fate 11 m.b. e passate al color Porpora, lavorate 3 m.b. Passate al color Sabbia e fate 10 m.b. Seguite il pattern dello schema, la ripetizione del pattern è 24 m.

Schema per realizzare pochette all'uncinetto

Giro 2: iniziate tutti i giri con 1 catenella, seguite il disegno dello schema. Quando cambiate il colore del filato tirate leggermente i filati riportati, questo evita che le maglie siano visibili sul dritto del lavoro.

Giri dal 3 al 56: seguite il disegno dello schema.

Schema per disegno all'uncinetto

Tagliate e inserite i fili. Lavorate un altro pezzo uguale.

Cuciture e rifiniture

Accostate i due pezzi dalla parte del dritto e cucite una cerniera in cima alla clutch. Cucite un nastro di cotone all’interno in modo da coprire le cuciture della cerniera. Infine cucite a mano le tre parti rimaste e attaccate il manico.

Se la pochette di Molla Mills vi è piaciuta allora vi consiglio di leggere anche questo pattern esclusivo: come fare a realizzare una borsa all’uncinetto, Kaakeli tote bag. Perfetta per l’estate, con colori chiari e una trama geometrica ispirata a una mattonella marocchina.

Leggi il resto dell'articolo Come realizzare la pochette Casablanca Pocket all’uncinetto su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-la-pochette-alluncinetto/feed/ 0
Vegan Seta Eri: etica al primo posto http://www.dyeinghousegallery.com/vegan-seta-eri-caratteristiche/ http://www.dyeinghousegallery.com/vegan-seta-eri-caratteristiche/#respond Mon, 24 Jun 2019 15:27:49 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=25996 Quando si parla di prodotti vegan o cruelty free si fa riferimento ad un tipo di prodotti in cui si […]

Leggi il resto dell'articolo Vegan Seta Eri: etica al primo posto su Dhg.

]]>
Quando si parla di prodotti vegan o cruelty free si fa riferimento ad un tipo di prodotti in cui si protegge e non si fa soffrire l’animale. Ed è per questo che vogliamo presentarvi una seta vegana, conosciuta come seta eri. Di seguito vi spiegheremo la storia della seta eri e le sue caratteristiche, inoltre vi introdurremo anche altre fibre vegane, come il cotone, il lino, la canapa, il ramie, l’ortica selvatica himalayana e la viscosa.

Storia della Seta Eri, perché vegan?

La Seta Eri – conosciuta anche come seta non violenta – nasce da un baco goloso di foglie di ricino. Quando il baco è sazio si appresta a costruire un rifugio caldo e sicuro. Inizia quindi a creare un bozzolo per crisalizzarsi, cioè per dare il via alla metamorfosi che lo porterà a diventare una farfalla. La caratteristica principale del baco della seta Eri è che il suo involucro presenta un foro che gli permette di uscire dal proprio bozzolo senza romperlo. Questo è un aspetto importantissimo perché, grazie a questa peculiarità, gli allevatori non hanno necessità di uccidere la crisalide prima che voli via dal bozzolo, come invece accade negli altri tipi di sete. Semplicemente aspettano che la farfalla abbia lasciato il bozzolo per iniziare il processo di dipanatura del filamento di seta. Dando inizio così all’intero processo di lavorazione.

Tops seta eri caratteristiche

Nonostante il filamento della seta eri sia continuo, per ottenere il filo di seta si dovranno mettere assieme più filamenti ed è da questa necessità che nell’India del Nord è nato “Ahimsa”. Un marchio 100% Peace Silk, in cui le donne, addette a questo tipo di lavoro, hanno avuto la possibilità di riscattarsi a livello sociale.

A conclusione possiamo quindi dire che la seta eri mantiene tutte le caratteristiche e peculiarità della seta non vegana, ovvero la lucentezza e la lunghezza delle fibre.

Per tutti questi motivi etici e non solo la Seta Eri è amata dai vegani e da tutti coloro che hanno un estremo rispetto di tutte le forme di vita. Abbiamo quindi deciso di aggiungere la Seta Eri alla nostra collezione di fibre di origine vegetale che a noi piace chiamare vegan.

Le fibre vegane da poter utilizzare per infeltrire

In molti si chiedono quali possono essere quelle fibre di tipo vegetale e quindi vegan che si possono utilizzare al posto della lana. Per provare a ispirarvi e illuminarvi sulle possibili soluzioni alternative, abbiamo deciso di raccontarvi in breve ogni singola fibra. Si passerà dal cotone al lino, dalla canapa al ramie e infine dall’ortica selvatica himalayana alla viscosa.

Le fibre vegane da poter utilizzare per infeltrire

Il cotone

È una fibra naturale ed è una delle fibre più utilizzate dall’uomo insieme alla lana. Inoltre è una delle poche coltivazioni che l’uomo semina da centinaia di anni senza scopo alimentare. Per poter crescere, la pianta del cotone ha bisogno di un clima caldo caratterizzato da periodi di elevata umidità ad altri molto aridi, necessari alla fase di maturazione. Potete scoprire molto di più su questa fibra controllando l’articolo specifico su Storia, caratteristiche morfologiche e molto altro ancora.

Il lino

Un’altra fibra vegan che fin dall’antichità è stata usata dall’uomo per la produzione tessile. Tant’è che sia la sua coltivazione che la sua produzione sono ampiamente documentate anche nelle tombe egizie. Per quest’ultimi infatti, questa fibra vegetale era considerata un simbolo di purezza. Potete approfondire questo argomento su Lino – quando da un fiore delicato si ricava una fibra tenace.

La canapa 

Sin dall’antichità la pianta di canapa è stata utilizzata per la produzione di tessuti pregiati. La sua origine si può collocare a circa 5000 anni fa quando si diffuse in modo spontaneo nelle regioni dell’Asia orientale. Nel Medio Oriente e in Europa arrivò grazie solo alle migrazioni delle tribù nomadi dell’Asia centrale. Si può definire una fibra viva ed ecofriendly.

Il ramié

È una fibra tessile vegetale. È bianca, fine e lucente e per questo molto simile alla seta tanto da essere definita seta vegetale, o vegan aggiungeremmo noi. È anche conosciuta come Chinagrass, ovvero Erba della Cina. Scoprite tutte le caratteristiche della seta vegetale.

L’ortica Selvatica Himalayana

Una fibra bellissima. Candida, lucida e molto lunga viene ricavata dall’omonima pianta (Wild-Growing Giant Himalayan Stinging Nettle Plant) che cresce spontaneamente nelle regioni himalayane nepalesi tra i 1.800 e i 3.000 metri di altitudine. Una fibra selvatica per un tessile più consapevole.

Leggi il resto dell'articolo Vegan Seta Eri: etica al primo posto su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/vegan-seta-eri-caratteristiche/feed/ 0
Come realizzare il punto Mughetti all’uncinetto http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-il-punto-mughetti-alluncinetto/ http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-il-punto-mughetti-alluncinetto/#respond Fri, 21 Jun 2019 18:08:53 +0000 http://www.dyeinghousegallery.com/?p=26010 Eccoci pronti a conoscere e fare nostro un nuovo punto specialissimo per l’uncinetto: il punto Mughetti. Questo punto, che noi […]

Leggi il resto dell'articolo Come realizzare il punto Mughetti all’uncinetto su Dhg.

]]>
Eccoci pronti a conoscere e fare nostro un nuovo punto specialissimo per l’uncinetto: il punto Mughetti.

Questo punto, che noi abbiamo realizzato usando l’uncinetto, è arzigogolato e proprio per questo ci piace tantissimo. Se lo guardi da una distanza media, quasi non ti accorgi che è un punto traforato, quando ti avvicini poi vedi tutti i nodini e i piccoli intrecci che formano un insieme compatto ma allo stesso tempo con dei vuoti ad alleggerire il tutto. Sembra

Noi abbiamo scelto il nostro filato Charleston – in cotone e lamè – nel color Aurora. E il risultato ci sembra perfetto per realizzare, per esempio, una borsa da sera. Grande o piccola poco importa perché il punto Mughetti unito al Charleston assicurerà una struttura densa e a prova di rigidità, se poi si aggiunge una fodera allora il gioco è fatto.

punto mughetti all'uncinetto

Come realizzare il punto Mughetti all’uncinetto

Si esegue su un numero di catenelle di base multiplo di 8 + 9.

1° giro: 1 catenella (= non sostituisce il punto base iniziale), saltare 1 catenella a partire dall’uncinetto, 1 punto basso nella categoria seguente, * 1 catenella, saltare 3 catenelle, nella categoria seguente *, ripetere sempre da * a *.

2° giro: 3 catenelle (= punto alto iniziale), saltare l’archetto di 1 categoria seguente, 2 punti alti non chiusi e poi chiusi assieme nell’archetto di 1 catenella seguente, + 3 catenelle, 1 punto basso nell’archetto di una catenella seguente, saltare i due archetti di una categoria seguente, +, *3 catenelle, 2 punti alti non chiusi nell’archetto di 1 catenella seguente, e poi chiusi assieme ai precedenti, lavorare da + a +*, terminare con 3 catenelle, 2 punti alti non chiusi nell’archetto di 1 catenella seguente, saltare l’archetto di 1 categoria seguente, 1 punto alto non chiuso sul punto basso iniziale del giro precedente e chiudere tutti i punti sull’uncinetto in una volta sola.

3° giro: 4 catenelle (= punto alto iniziale + 1 catenella), sul punto alla base della catenella lavorare: (1 punto alto, 1 catenella) per 2 volte, saltare l’archetto di 3 catenelle seguenti, * 1 punto basso nell’archetto di 1 catenella seguente, 1 catenella, sulla chiusura dei 4 punti chiusi assieme lavorati: (1 punto alto, 1 catenella) per 5 volte, saltare l’archetto di 3 catenelle*, terminare con 1 punto basso nell’archetto di 1 categoria seguente, 1 catenella, sulla 3° delle categorie iniziali del giro predente lavorare: (1 punto alto, 1 catenella) per 2 volte e 1 punto alto.

4° giro: 1 catenella (=non sostituisce il punto basso iniziale), 1 punto basso sul punto alla base della catenella, + 1 punto basso nell’archetto di 1 catenella seguente, 3 catenelle, 2 punti alti non chiusi nell’archetto di una categoria seguente, saltare i 2 archetti di una catenella e il punto basso compreso, 2 punti alti e non chiusi nell’archetto di 1 catenella seguente, 1 catenella seguente, 1 catenella lavorare da a + a *, terminare con 1 punto basso nell’archetto, di 3 catenelle +, 1 punto basso nell’archetto di 1 catenella seguente *, terminare lavorando da a + a, 1 punto basso sul punto basso iniziale del giro precedente.

5° giro: 1 catenella (= non sostituisce il punto basso iniziale), 1 punto basso sul punto alla base della catenella, * +1 catenella, sulla chiusura dei 4 punti chiusi assieme lavorare: (1 punto alto, 1 catenella) per 5 volte, saltare l’archetto di 3 catenelle +, 1 punto basso nell’archetto di 1 categoria seguente *, terminare lavorando da a + a , 1 punto basso iniziale del giro precedente.

6° giro: ripetere dal 2° giro.

Iniziare con la parte che precede il 1° asterisco, ripetere da * a * per tutto il giro e terminare con la parte che segue il 2° asterisco.

charleston - un filato in lamè

Se vuoi imparare un altro punto traforato puoi leggere Come realizzare il punto Merletto all’uncinetto.

Leggi il resto dell'articolo Come realizzare il punto Mughetti all’uncinetto su Dhg.

]]>
http://www.dyeinghousegallery.com/come-realizzare-il-punto-mughetti-alluncinetto/feed/ 0