Etamina di lana e filati oversize: il mio Maxi Pull

da VeryCris DHGPenFriend - 10 marzo 2016

Etamina, perfetta per le sperimentazioni moda

La maglia per sua natura possiede una poliedrica personalità e proprio per questo si trasforma spesso in ricerca e sperimentazione, in forma di espressione. Il lavoro manuale le conferisce poi unicità e originalità tanto da essere sempre protagonista nelle collezioni di moda e l’abito in maglia continua ad essere anche oggi uno dei “fashion item” più in voga.

etamina

Con la rilettura avant-garde del classico “sweater dress” ho quindi voluto combinare tradizione e tendenza. Grazie alla morbidissima e leggera etamina di lana DHG ho creato delle trasparenze decorandole con motivi tridimensionali ottenuti intrecciando un filato di lana gigante ma leggero, come il bellissimo Filato Giant, e l’innovativo tubolare di lana “Mr. Big“. Il risultato? Un capo femminile ed ironico che corrisponde allo spirito glamour della donna contemporanea. Trame a sorpresa, facili da realizzare e da personalizzare… seguitemi che ho deciso d’ insegnarvi a realizzarlo!

Il mio Maxi Pull di lana

etamina

Tagliate l’etamina di lana seguendo il cartamodello (in taglia M) sottostante. Questa sarà la base del vostro Maxi Pull.

etamina

Realizzate quindi con il Filato Giant degli intrecci con le dita (come da video sottostante) calcolando che la lunghezza dell’intreccio dovrà essere un po’ più lunga della lunghezza del capo.

Potete usare quanti fili volete e sbizzarrirvi con la vostra fantasia creando il numero di decorazioni che più vi piacciono. Io ho usato per l’intreccio centrale 2 fili accoppianti di Giant e per le trecce laterali un filo solo. Saranno comunque complessivamente 2 intrecci grossi centrali (1 per il davanti e 1 per il dietro) e 6 intrecci più sottili (2 davanti, 2 dietro e 1 per ogni manica)

Una volta che avete fatto tutti pezzi cuciteli sul tessuto di lana, fissandoli prima con degli spilli e poi pizzicandoli con il filo dal rovescio.

Prendete quindi il tubolare di lana Maxi e create le disegnature che più vi piacciono facendo passare il filato attraverso le maglie degli intrecci. Una volta definito il decoro che preferite fissatelo al tessuto cucendolo dal rovescio.
A questo punto avete tutti i pezzi ricamati e dovete solo assemblarli: partite sempre con il cucire tra loro le spalle e poi le maniche tenendole aperte.

Siamo quasi alla fine. Vi mancano solamente balze, polsi e collo che sono da realizzarsi con i ferri n° 9 e il filato di lana Piuma a 2 fili.
Balze: avviate 50 maglie per 18 ferri in costa 2 maglie al dritto e 1 maglia al rovescio + 3 ferri a rasato.
Polsi: avviate 24 maglie e lavoratele in costa per 15 ferri + 3 ferri in rasato.
Collo: avviate 55 maglie e lavoratele per 3 ferri in rasato poi lavorate 24 ferri in costa 2 maglie dritte e 1 maglia rovescio.

Per facilitarvi vi ripropongo di seguito i video della lavorazione a costa

e quello della maglia rasata già utilizzati per altri progetti.

Una volta terminati questi pezzi non dovete fare altro che assemblarli avendo cura che le balze formino degli spacchi laterali.

Maxi Pull in lana pronto! Lo potete indossare sopra un abito a tubino, con dei leggings, sopra dei pantaloni classici, non avrete che l’imbarazzo della scelta perché sta bene con tutto.

etamina

E prima di salutarvi i soliti consigli della nonna:

  • quando assemblate un capo cucite sempre le parti in questo ordine: spalle, maniche e per ultimo, partendo dai polsi, il sottobraccio fino al fianco.
  • lavorate sempre 3 ferri in rasato per i bordi e il collo perché questo vi consentirà di avere un bordo lineare quando andrete a cucire.

A prestissimo.

Cris

Cristina Pedrotti/VeryCris

Video Maker e Style lemissmatch

Se ti è piaciuto questo post forse potrebbe interessarti anche quello sulla Una pelliccia pet-friendly? Basta un bel filato di lana.

Related Post

Scrivi un commento