Come realizzare dei manicotti con il Tops di Seta Mulberry

da Charity van der Meer - 16 aprile 2018

Qualche mese fa sono stata contattata da DHG e mi è stato chiesto di sperimentare il loro Tops di Seta Mulberry che da oggi trovate nella nuova collezione in tantissimi stupendi colori. Avendo già collaborato con DHG in passato, sono stata molto felice di poter lavorare nuovamente con loro. Ho pensato quindi ad un paio di progetti ad hoc per l’occasione.

Spero che questo semplice progetto vi faccia venire voglia di provare questo prodotto eccezionale dai colori luminosi ed una texture unica. Una fibra davvero camaleontica e perfetta per tantissime idee da realizzare.

La Mulberry è la migliore qualità di seta disponibile. La sua unicità deriva in particolare dal modo in cui viene prodotta. Infatti gli agricoltori locali coltivano in Cina gli alberi di Mulberry (gelso) e ne raccolgono le foglie con cui nutrono i bachi da seta della farfalla Bombyx Mori. Nutrendosi solo ed esclusivamente  di questo alimento la seta prodotta risulta essere una delle migliori e raffinalte al mondo. Le caratteristiche principali della seta Mulberry sono il colore bianco candido e la composizione in lunghi filamenti. Oltre a ciò, trattandosi di fibra naturale, reagisce molto bene ai processi di tintura e utilizzata insieme alla lana produce una superficie molto bella per il nuno feltro. La nuova scelta di colori di DHG permette di dare vita alle più ricche creazioni in feltro fatto a mano. Inoltre, il processo richiede poca lana per ottenere splendidi risultati e la seta aggiungerà una magnifica lucentezza.

Tutorial: come realizzare dei manicotti con il Tops di Seta Mulberry

Realizzare questi manicotti è piuttosto semplice. E può essere anche un’attività divertente da fare nel fine settimana magari insieme alla famiglia o agli amici. Data la facilità del progetto rappresenta anche una buona occasione per quelli che si avvicinano al  feltro per la prima volta. Iniziamo con il lavoro, vedrete che il risulato ripagherà dello sforzo.

Manicotti - charity van der meer

Materiali
2 mt Seta Pongee 05
80 gr  Tops di Lana Merino Extra Fine
60 gr  Tops di Seta Mulberry

Strumenti per lavorare il feltro
Sapone all’olio di oliva
Pluriball
Telo di plastica
Secchio
3 asciugamani vecchi
1 metro e mezzo di carta da forno o comunque carta impermeabile per sagome
Levigatrice a batteria
Base in gommapiuma morbida per creare la sagoma
Rullo per infeltrimento

Iniziamo

Per i manicotti utilizzare le misure e la disposizione dei  seguenti schemi.

diagramma per realizzare manicotti in seta Mulberry

Disegna 3 sagome di 20cm x 70cm con un evidenziatore non indelebile. Possono essere usati il pluriball o la gommapiuma sottile da imballaggio. Capirete più avanti perché abbiamo bisogno di 3 sagome. Attenzione: adesso stiamo realizzando i manicotti lunghi, quelli che corrispondono al primo pattern sulla sinistra. Se volete realizzare dei manicotti corti allora seguite le misure del  pattern sulla destra.

Dividete il pattern in 2 sezioni. La parte superiore della mano dovrà essere di 15cm.

Stendete il pluriball (1) sul tavolo facendo ben attenzione alle dimensioni: occorre che sia abbastanza ampio per entrambi i manicotti e quindi deve eccedere di qualche centimetro rispetto alla grandezza degli stessi. Coprite ora il pluriball con il telo di plastica, questo passaggio è necessario perché i manicotti, a un certo punto, dovranno essere capovolti e lo strato di plastica renderà l’operazione più agevole.

Separate in due parti lo strato di seta pongee.  Stendetene una metà sul telo (2) e l’altra metà sopra il primo strato di seta.  Stropicciate la seta, in questo modo otterrete un effetto molto interessante. Adesso coprite il tutto con il tops di seta Mulberry di colore rosso (3). Potete utilizzare dei colori diversi per rendere il design del progetto ancora più vivace. Quando avrete finito di decorare, coprite il tutto con la sagoma (4).

Manicotti - infeltrire con la seta Mulberry

Adesso ripetete il punto 3 coprendo l’area realizzata con il tops di seta Mulberry (5). Fate attenzione a mantenere una composizione speculare rispetto alla lavorazione precedente (a specchio). Se avete deciso di utlizzare più colori fate attenzione a mantenere lo stesso andamento/verso di ciascun colore in modo da ottenere delle sfumature belle e ordinate.

Ripetete questi passaggi anche per l’altro manicotto. (6-7)

Ritagliate il contorno del pattern della sagoma lasciando circa 3/4cm di avanzo intorno ai bordi. Piegate i lati della seta pongee intorno ai bordi della sagoma, lasciando le parti superiore ed inferiore aperte. Ora aggiungete il resto della seta sopra le fibre (8) e avvolgetela nuovamente intorno ai bordi. Potrebbe essere necessario stropicciare nuovamente il tutto.

Manicotti - infeltrire con lana merino extrafine

Accertatevi che le fibre di seta Mulberry siano dritte prima di procedere con i passaggi successivi. Dopodiché dividete attentamente la lana merino extra fine (9), 40 gr per ogni manicotto, poi di nuovo 20 gr per il davanti e 20 gr per il dietro. Infine dividetela in piccole parti.

Suggerimento: questo processo vi permetterà di tenere sotto controllo la quantità di lana merino che state utilizzando. Vi aiuterà inoltre a distenderla in modo uniforme, facendo attenzione a non creare uno strato troppo spesso ma nemmeno troppo sottile. Un’eccedenza di lana ridurrebbe infatti il restringimento ed i manicotti risulterebbero troppo rigidi.

Stendete la lana molto finemente cominciando dalla parte superiore, per 15cm in modo verticale ed il resto in modo orizzontale (10).

Adesso coprite completamente il pezzo con una rete o un pezzo di plastica sottile (11) e premetelo bene in modo da eliminare ogni sacca d’aria. Se non fosse abbastanza insaponato, strofinatelo col sapone e controllate che tutte le sue parti siano ben bagnate (12). A questo punto rimuovete delicatamente la rete (o il pezzo di plastica) e controllate che la lana non si sia spostata. Se necessario riempite con altri ciuffi eventuali zone scoperte.

Manicotti - infeltrimento ad acqua

È arrivato il momento di usare la levigatrice (13). Carteggiate il pezzo per 10 secondi su ogni lato, tranne sui bordi, poiché succcessivamente saranno ripiegati all’interno.

Dopo aver controllato attentamente il lavoro copritelo con un telo di plastica sottile (come quelli usati per proteggere dalla vernice) e capovolgetelo con l’aiuto del telo stesso che andrà quindi a trovarsi nella parte inferiore, fra il lavoro e il pluriball (14). Rimuovete il telo di plastica. La parte posteriore del lavoro sarà adesso sopra ed avrà già il tessuto di seta pongee a vista.

Tirate fuori la lana dalla parte che adesso è sotto e piegatela sulla parte superiore che ha già il tessuto di seta. Stendete uno strato di lana merino extra fine e ripetete i punti 3 e 5.

Controllate i bordi, schiacciateli e rendeteli lisci con le mani e con l’aiuto di un po’ di sapone (15), oppure utilizzate il telo di plastica per coprirvi le mani ed essere sicuri di non danneggiare la lana. Se siete soddisfatti del lavoro è giunto il momento di arrotolare (16).

Tutorial Manicotti

Stesura del manicotto

Usando il rullo per infeltrimento, iniziate delicatamente ad arrotolarlo sopra il lavoro.

Suggerimento:

Siamo in dirittura di arrivo. Ciò significa che se voelte fare degli aggiustamenti siete ancora in tempo. Dopodiché quello che è fatto è fatto.  Ricordate di usare la levigatrice per fissare le aggiunte.

Stendete nuovamente il lavoro per altri 5 minuti, ma questa volta nella direzione opposta (18). Aprite e lisciate nuovamente tutti i bordi (19), poi spruzzate acqua calda sopra il lavoro per mantenerlo lavorabile (20). Adesso portate il mattarello sulla parte superiore del lavoro, e arrotolatelo bene ripetendo i passaggi. Questa volta stendete per 5 minuti, sia la parte superiore che inferiore.

Rimuovete la sagoma, aprendo le due estremità dei manicotti (19). A questa punto si saranno ritirati del 25%. Spruzzate un po’ di acqua calda (20) e stendete le pieghe facendo attenzione ai bordi laterali.

Tutorial Manicotti di Charity van der Meer

Stendete i manicotti e controllateli (21-22-23). Se siete soddisfatti del risultato potrete cominciare con il versare dell’acqua calda sul lavoro e stenderlo sul pluriball, questa volta senza il mattarello. Arrotolatelo per 50 volte poi apritelo e allargatelo controllando che le due parti non si siano saldati insieme. Adesso invertite i lati e stendete da cima a fondo, aggiungendo acqua calda ogni volta che è necessario. Controllate frequentemente che il manicotto non si restringa troppo, per questo suggerisco di tenere un metro a portata di mano per verificarne le misure.

Tutorial Manicotti - come fare a realizzarli

Mettete il rullo per infeltrimento all’interno dei manicotti e continuate a infeltrire finché non aderiranno bene.

Suggerimento: una volta che sarete soddisfatti del restringimento potrete sciacquare il lavoro in acqua e aceto. Poi rimettete dentro il tubo e date la forma con il vapore che donerà ai manicotti un aspetto professionale. Lasciate asciugare il tutto sul rullo in modo da non alterarne forma e dimensioni.

Ed eccovi l’indosso dei manicotti.

Tutorial Manicotti - il risultato finale

Related Post

2 Commenti per Come realizzare dei manicotti con il Tops di Seta Mulberry

  1. Teresa Machado

    Belíssimo trabalho. Vou tentar fazer seguindo os passos da autora

  2. Annalisa Chelli

    Dear Teresa, so glad to know you enjoy Charity tutorial. Please, send us pictures of your work once you finished it!

Scrivi un commento